Post-it rosso rubino – Summer is coming… ops!

Beep beep boop. Si apre la pagina degli Articoli ed eccomi qui.
Di nuovo.

In realtà non ho mai smesso di pensare di aggiornare questo blog, signore e signori. Che ci crediate oppure no, Valentina ha passato tutta l’estate a dirsi: “Ma non sarebbe carino se scrivessi di questa o quell’altra cosa? Ho veramente tanta voglia di scrivere”. Il punto è che poi si guardava attorno e si rendeva conto di non avere un pc a disposizione. Cool, mh?
A conti fatti ho passato più tempo fuori casa – fra incontri sporadici con gli amici di una vita e vacanze ‘a singhiozzo’ al mare, più precisamente Rimini. E no, non sono una VIP: andavo nelle spiagge a fianco, quelle che la TV non calcola nemmeno di striscio perché non hanno vasi di palme nane ai lati della passerella che porta verso il mare, così come non hanno belle ragazze in bikini ammiccanti, ombrelloni giganti con un puntale che nemmeno a Natale sulla punta dell’alberello lo vediamo e soprattutto optional tipo piscine idromassaggio e personal trainer che ti segue ovunque. Ah, e nemmeno lettini e sdraio appiccicati uno all’altro. Voglio un po’ di privacy, IO.

Quindi, in sostanza, il motivo è questo: vacanze. Da tutto (o quasi).
Avrei potuto fare dei mini-post dal cellulare dato che mi sono scaricata l’app, ma non mi piace fare le cose alla svelta.

Quinti eccomi di nuovo qui, di fronte a voi, piena di… gioia? No. Allegria? No, neanche.
ANSIA. A-N-S-I-A. Eh sì, perché con Settembre – o meglio, con la fine di Settembre ricomincia il mio corso di grafica. Non che la cosa non mi faccia piacere (mi sembra di tornare nel mio elemento naturale) ma giovedì sono stata convocata assieme a una rosa di altri elementi per partecipare a una sorta di selezioni per Novembre. Sei di quelli convocati potranno partecipare gratuitamente a dei workshop che si terranno proprio a Novembre alla sede dell’AIAP, con numerosi grandi maestri della Grafica per elaborare proprio quella della Settimana Internazionale della Grafica (un eventONE, per la cronaca).
Come ci sceglieranno? Ma ovviamente nel modo più ‘stupido’ possibile: giovedì ci hanno chiesto di creare una brochure con il programma dell’evento, da loro fornito. In un’ora. UNA – SOLA – ORA. Non è possibile una cosa del genere, quindi il 90% di noi a fatto cose orribili. L’unica cosa che si può fare è sperare di essere fra i meno peggio, come si dice qui.
Quindi spero ardentemente di essere fra i meno peggio… anche se il lavoro che ho fatto non dimostra assolutamente le mie potenzialità, nemmeno l’1% di esse, e quindi sono parecchio incazzata. Vedo rosso ogni volta che ci penso, letteralmente.

Incrociamo le dita e… Alla prossima, gente!

Autore: stanjour_

Valentina, 1992 // Post-it addicted // Graphic, (Copy)Writing, Literature, Photography, Comics & manga, Japanese culture

This post-it is waiting for you!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...